Chirurgia Orale

Cos'è

Chirurgia Orale

Per chirurgia orale, detta anche chirurgia dentoalveolare, si intende l’insieme di interventi chirurgici che si svolgono all’interno del cavo orale e nelle ossa mascellari, ovvero,una serie di piccoli interventi che comportano importanti miglioramenti nella salute dentale.

Interventi

La chirurgia orale in realtà è molto più vasta di quello che ci può immaginare e va dalla semplice estrazione dentaria fino alle più innovative tecniche di ricostruzione ossea volte alla ricostruzione di sconvolgimenti estetici del viso che migliorano considerevolmente la salute orale del paziente.

La chirurgia orale comprende:

  • Chirurgia estrattiva: estrazioni singole o multiple o di denti del giudizio rimasti parzialmente o completamente sommersi nell’osso o nella gengiva.
  • Chirurgia endodontica: resezione della porzione finale di una radice non trattabile con le terapie endodontiche convenzionali.
  • Chirurgia ortodontica: si occupa dell’eruzione chirurgica dei denti inclusi, dell’uso dei mini-impianti per trazione ortodontica.
  • Rimozione di cisti o tumori del cavo orale
  • Rialzo del seno mascellare
  • Chirurgia pre-protesica: consente di eliminare e/o correggere condizioni anomale delle gengive o dell’osso, prima di riabilitare il paziente con una protesi fissa o mobile attraverso l’utilizzo di membrane ed innesti di osso prelevati dallo stesso paziente o materiali sintetici biocompatibili.
  • Chirurgia muco-gengivale: consente di ridurre o eliminare gli inestetismi causati da una recessione gengivale la quale provoca un allungamento del dente e una esposizione della radice che viene denudata costituendo così una problematica sia estetica che di sensibilità.

CONDIVIDI SU